Informazioni e FAQ

 

E questo cos’è?

Tales from the City è un blog di racconti fantastici, una storia a puntate che prende forma attraverso episodi narrati “in presa diretta” da quattro personaggi diversi.
Ma è anche un’esperienza di esplorazione, quella di un mondo costretto ad affrontare un cambiamento a cui non era preparato, sospeso tra quotidiano e magico, familiare e misterioso, nuovo e antichissimo, e che si svela e cresce poco per volta attraverso gli elementi che ogni storia aggiunge e rende più chiari. Un esperimento di world building “a mosaico”, in cui ogni frammento contribuisce a creare uno scenario coerente, ricco e sfaccettato.
Più di ogni altra cosa, comunque, Tales from the City vuole essere una lettura emozionante, divertente, appassionante, in un formato veloce che permette di dedicarle anche solo pochi minuti alla volta.

Che tipo di storia troverò qui?

Se proprio ne senti il bisogno, potresti definirla una storia urban fantasy, basata su un immaginario che riprende e reinterpreta le tradizioni mitiche e leggendarie italiane e mediterranee, ma che pesca alla bisogna anche in quelle di altri popoli e culture.

Da dove dovrei cominciare a leggere?

Tales from the City mutua dal linguaggio di altre forme di storytelling seriale una suddivisione, più che a capitoli, a episodi (le singole Fabule), che vanno a formare delle “stagioni” compiute. Terminata la Prima è terminata, la Seconda, che ne è un diretto seguito, è in pieno svolgimento.
Se sei un nuovo lettore, probabilmente vorrai cominciare a leggere dall’inizio della Prima Stagione. Se invece sei di ritorno dopo esserti preso una pausa, la Seconda Stagione comincia qui. O magari stai cercando una Fabula in particolare, o hai bisogno di una mano per orientarti e ricordare a che punto eri arrivato: in questo caso, dai un’occhiata all’Archivio!

Ho iniziato a leggere, ma ci sono cose che non ho capito…

Hai presente quando prima parlavo di esplorazione? Ecco, quello è il senso di smarrimento che si può provare quando si muovono i primi passi in un luogo sconosciuto, cercando di raccapezzarcisi senza riferimenti e indicazioni, e che pian piano lascia spazio al piacere della scoperta, quando si diventa pratici del posto e i misteri si svelano.
Tuttavia è possibile che a confonderti siano i cambiamenti nei punti di vista. Tieni presente che, come già detto, ogni episodio è raccontato attraverso gli occhi di uno tra quattro diversi personaggi, indicati da un numero corrispondente nei tag del post. Per aiutarti a distinguerli, puoi dare un’occhiata alla pagina del Cast.

E gli “intermezzi”?

Ogni tanto, raggiunto un certo numero di storie, alla chiusura di una storyline o in corrispondenza di una data particolare, i Tales prenderanno una pausa dai punti di vista principali e si concederanno un intermezzo, una breve storia o frammento che riguarda un personaggio o un evento comparso di sfuggita nelle vicende principali e ne racconta qualcosa in più. Nel mosaico dei Tales from the City sono tessere che si inseriscono sullo sfondo, andando a delineare meglio il contesto in cui si muovono le figure in primo piano.

Ogni quanto pubblicherai nuove storie?

Al momento l’intenzione è pubblicare nuovo materiale ogni due settimane, ma è una periodicità solo indicativa e che potrebbe essere soggetta a variazioni improvvise.

E cos’è che viene pubblicato su Patreon, invece?

Sulla mia pagina Patreon vengono pubblicate, oltre ad aggiornamenti e comunicazioni varie, schede sul folklore originale dietro le creature che compaiono nei Tales, dirette a chi fosse interessato a scoprire di più sui “veri” spiriti, folletti e mostri della tradizione mediterranea ed europea. Sono un’esclusiva per i sostenitori Patreon, ma non riguardano direttamente il mondo dei Tales e non sono in nessun modo necessarie per seguire la storia che compare su queste pagine.

Ora che ci penso, stiamo parlando da un po’ ma… tu chi sei?

Groviglio Prinz, freelance dell’editoria, autore e ghost-writer (un lavoro che ho scoperto troppo tardi non avere a che fare coi fantasmi se non in rarissime occasioni), gattaro, cioccolato-dipendente e geek a tutto tondo. Appassionato di fantasy, di fiabe, di leggende e di bizzarrie, ho deciso di concentrarli in un unico mondo e vedere cosa ne veniva fuori.
Se ti va, puoi seguirmi su Google+, dove, oltre a condividere ogni novità e aggiornamento relativi a questo blog, posto riflessioni e condivido articoli e risorse su scrittura, editoria e libri, o mettere un “Mi piace” sulla pagina Facebook di Tales from the City.

Ho qualcosa da dirti! Come ti contatto?

Che fortuna, c’è qui giusto un modulo apposito!