Comunicazione di servizio: sul futuro di Tales from the City

Cari lettori, come credo avrete notato ^^ la prima stagione di Tales from the City ha infine raggiunto il suo finale, e mi auguro che abbiate trovato l’arrivo in porto divertente e appassionante quanto la traversata.
Ma si è trattato soltanto del primo passo di questo progetto, che è ben lontano dal concludersi.
Quindi perché non aguzziamo la vista e andiamo a dare un’occhiata a quel che ci riserva il futuro?

Per cominciare, la prima stagione verrà sottoposta a un nuovo e accurato lavoro di revisione ed editing prima di essere raccolta in volume (per il momento esclusivamente in formato elettronico), in modo da permettere a chi lo vorrà di leggerla ovunque e in qualunque momento, in un formato più pratico e potendosi vantare del sostegno fornito all’editoria indipendente e del contributo dato alla protezione delle povere storie di mostri in via d’estinzione!

Naturalmente, tutto il materiale già pubblicato online resterà disponibile su queste pagine, che potrebbero subire un restyling, ma che sicuramente ospiteranno la seconda stagione di Tales from the City. Ci sono ancora molte storie da raccontare, creature da incontrare e questioni in sospeso da risolvere, nel mondo del dopo-Frattura, e per scoprirle vi basterà pazientare fino a gennaio 2016.

Questo non vuol dire che verrete lasciati a bocca asciutta per i prossimi due mesi: le pagine su Facebook e Google+ continueranno a essere attive, pubblicando aggiornamenti e anteprime su Tales from the City, nuovi #avvisipubblici e segnalazioni di storie, in qualunque formato e medium, che mi sono piaciute e potrebbero piacere anche a voi. E non è affatto escluso che su questo sito possano misteriosamente comparire uno o due Intermezzi speciali…

Inoltre, verranno pubblicati nuovi contenuti esclusivi per i miei eccezionali (ed estremamente pazienti) sostenitori su Patreon, cominciando dalla già promessa scheda di approfondimento sulle drakaine. Ricordo ai miei patroni che hanno comunque la possibilità, se lo desiderano, di interrompere o sospendere il loro sostegno in qualunque momento (magari in attesa dell’inizio della seconda stagione).

Insomma, come potete vedere, l’attività da queste parti non si ferma mai. Quindi non mi resta che ringraziarvi tutti per essere rimasti con me fin qui, e rimettermi al lavoro.

Ci si vede giù in Città.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...